venerdì 27 marzo 2009

L'utente sarà entro breve raggiungibile

Poteva essere un caso nazionale: l'unico politico, anzi l'unico candidato sindaco che non ha il cellulare! Un segno di snobismo, di arcaismo o forse di sano buonsenso (quanta tranquillità in più! quante parole inutili in meno!). E invece Alessandro Rondoni, l'uomo di Pdl e Udl per il Municipio di Forlì, ha capitolato. Ha annunciato che domani, all'inaugurazione della sua sede elettorale, svelerà il numero del cellulare di cui, a malincuore, si è dotato. Poi ha pure esagerato: tutti i cittadini potranno chiamarlo!

1 commento:

davide menghi ha detto...

dal niente al troppo... ahia